Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
"È possibile o non è possibile?"
#1
Salve a tutti Professionisti e buon natale. Da un po' di tempo mi è sorto un dubbio riguardo l'amplificazione delle casse passive.
Io possiedo una coppia di casse attive ,in particolare empire r1000, di cui una amplifica l'altra, e fin qua ci siamo.
Scavando tra scaffali ho trovato 2 casse passive di cui non conosco nulla.
Ho provato a collegare una di questa ,tramite i fili rosso e nero, alla cassa amplificata,il risultato? Suona, suona meglio e più forte.
Quindi chiedo a voi se sto rischiando di perdere tutto oppure ,ho pensato, che le casse passive potrebbero avere "requisiti" più bassi rispetto all'amplificatore stesso e quindi funzionando in maniera giusta. Mettiamo caso la mia idea è giusta teoricamente, potrebbe funziona anche sul piano pratico?

Spero che io sia stato il più chiaro possibile,in caso chiedetemi altre informazioni.

Grazie mille a tutti e buon natale ancora! Smile
Rispondi

#2
Personalmente non ho capito l'ultima frase.
Confronta l'impedenza degli altoparlanti originali con l'impedenza degli altoparlanti che hai trovato, se coincidono nessun problema.
Confronta la tenuta in potenza degli altoparlanti originali con quelli che andrai a montare, se i secondi sono meno potenti basterà alzare meno il volume, al contrario nessun problema.
Rispondi

#3
(26-12-2016, 06:34 )LoudSteve Ha scritto: Personalmente non ho capito l'ultima frase.
Confronta l'impedenza degli altoparlanti originali con l'impedenza degli altoparlanti che hai trovato, se coincidono nessun problema.
Confronta la tenuta in potenza degli altoparlanti originali con quelli che andrai a montare, se i secondi sono meno potenti basterà alzare meno il volume, al contrario nessun problema.

, io non ho capito se dopo che hai attaccato la cassa passiva a quella attiva quale suona meglio, nel cado dovesse suonare meglio la vecchia cassa è una cosa normale, le empire non sono un gran che, anzi, prova a sentire una Yamaha o una krk poi  ci dici quale suona meglio, ciao
Rispondi

#4
Vi ringrazio per le risposte ma dato che non avete capito bene cercherò di spiegare meglio. La mia domanda era semplicemente se posso collegare ad un amplificatore più casse avendo però 1 entrata.

Inviato dal mio Be Pro 2 utilizzando Tapatalk
Rispondi

#5
(26-12-2016, 23:02 )ReonLoz6 Ha scritto: Vi  ringrazio per le risposte ma dato che non avete capito bene cercherò di spiegare meglio. La mia domanda era semplicemente se posso collegare ad un amplificatore più casse avendo però 1 entrata.

Inviato dal mio Be Pro 2 utilizzando Tapatalk

Continuo a non capire hahaha
1 entrata? Dove, come, di che stai parlando?
Intendi ad una stessa uscita dell'amplificatore (1 canale in uscita con i morsetti + e - )?
Sii più chiaro per favore
Rispondi

#6
Penso che la cena di natale mi abbia fatto de male. Comunque si intendevo dire proprio questo " la stessa uscita dell'amplificatore(1 canale in uscita con i morsetti +e-). Quindi in 1 canale posso inserire anche più casse?(tramite i fili rosso e nero)

Inviato dal mio Be Pro 2 utilizzando Tapatalk
Rispondi

#7
(27-12-2016, 01:34 )ReonLoz6 Ha scritto: Penso che la cena di natale mi abbia fatto de male. Comunque si intendevo dire proprio questo " la stessa uscita dell'amplificatore(1 canale in uscita con i morsetti +e-). Quindi in 1 canale posso inserire anche più casse?(tramite i fili rosso e nero)

Inviato dal mio Be Pro 2 utilizzando Tapatalk

il sistema che hai citato e di tipo economico, cioè altoparlanti e amplificatore, tirargli troppo il collo non è la migliore cosa da fare, se colleghi una cassa all'uscita della cassa amplificata stai diciamo nella norma, che è poi lo schema di collegamento della casa, se ne colleghi un'altra in parallelo, abbassi ulteriormente l'impedenza e l'amplificatore vede un carico troppo basso, sotto i 4/3 ohm, e potrebbe entrare in crisi perchè credimi l'amplificatore contenuto all'interno non è affatto pensato per carichi ostici sotto i 4 ohm , anche se magari inizialmente potrbbe anche andare...a bassomedio volume va, se ne colleghi una terza è ancora peggio, insomma se vuoi "habartizzare" il sistema, cioè sostituire gli altoparlanti esistenti nella cassa acustica con altri più performanti, ci puoi provare rimanendo dentro le regole fisico-acustiche nonchè quelle elettriche, comunque più di una cassa io non ce la collegherei, ciao
Rispondi

#8
Esattamente come ha spiegato l'utente giulio63, collegare due altoparlanti allo stesso canale in uscita dell'amplificatore significa variare il carico (o impedenza) che vede l'amplificatore.
Non so quanto tu ne sappia a proposito ma riassumendo, per semplificare il tutto, ti chiedo di fornirci queste informazioni:
-marca e modello dell'amplificatore, oppure specifiche tecniche, oppure il carico minimo (impedenza) al quale è ancora stabile
-impedenza dei 2 altoparlanti diversi
Rispondi

#9
ringrazio a tutti per l'interessamento, penso che ,come consigliato da voi, non collegherò altre casse passive all'amplificatore delle altre. Non voglio rischiare dato che potrebbe funzionare per un breve tempo e poi rompersi del tutto non sapedo le caratteristiche delle stesse.
Ringrazio di nuovo tutti e ci sentiremo al prossimo post che sarà a breve



Inviato dal mio Be Pro 2 utilizzando Tapatalk
Rispondi



Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Powered by MyBB, © 2002-2022 iAndrew & Melroy van den Berg.