Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Problema ronzio giradischi: massa?
#1
buonasera a tutti sono nuovo del forum questo è il mio secondo topic 
il primo l'ho fatto poco fa di presentazione [Immagine: 29313.gif] .
come dicevo nella presentazione ho comprato da tre settimane il mio primo giradischi di fascia economica ho speso €.140 diciamo che fa il suo lavoro 

attualmente il mio impianto è così composto
GIRA DISCHI OMNITRONIC BD-1390USB (attualmente sto usando il pre interno)
AMPLIFICATORE HOMETEATER ONKIO TX-SR606
Sistema diffusori 7.1 FOCAL SiB & CO PACK SiB & Cub Jet Black 

il giradischi in questione è di quelli che hanno un pre phono con la possibilità attraverso un selettore di poter scegliere se usare l'uscita preamblificata dal prephono interno oppure un uscita pulita e in quel caso usare un pre esterno.
il giradischi non è dotato di spinotto / vite per la massa 
non avverto nessun disturbo in ascolto anzi è molto silenzioso, sui dischi nuovo.

ora vado al problema: quanto tocco il braccetto del giradischi con le mani per spostare la puntina sul disco ecco che salta fuori un ronzio parecchio fastidioso e vero che si tratta di un attimo perchè appena lascio il braccetto smette ma vorrei eliminare questa cosa.

secondo voi è un problema di massa?
ho provato con il tester e sembra che il braccetto non sia collegato a nulla ho provato tra braccetto e cavi rca

secondo voi è risolvibile?
e se di massa si tratta è possibile ricavare uno spinotto di massa magari con qualche modifica fatta da un elettronico? 

anche perché mi sta per arrivare un pre valvolare di fascia sempre bassa che non è commercializzato in italia ma i parere sono ottimi per il prezzo che ha. 
il fatto è usando il pre valvolare e non avendo la massa sul giradischi non vorrei peggiorare la situazione di disturbo (dicono che i valvolari se non si ha una massa come si deve vengono subito fuori i disturbi) e in più tra l'altro non saprei dove collegare la massa del pre visto che il giradischi non ce l'ha. non riesco a trovare nessuna informazione a riguardo

per chi volesse : il pre valvolare che mi deve arrivare è YAQIN MS-23B acquistato per €. 145 comprese di spedizione arriva direttamente dalla cina sembrerebbe un bel gioiellino.

aiutatemi please!
Rispondi

#2
ciao, complimenti per il passaggio al vinile, certo con quel giradischi non vai tanto lontano ma è comunque un ottimo inizio, è un BD quindi belt drive, fa un po il verso al technics sl 1200 oggetto osannato e stracopiato da tutti, nonchè bensuonante, il fatto che ronza quando si tocca lo shell portatestina sicuramente è lo scotto da pagare per essere un po plasticoso, con masse varie poco curate, ma io ho un project da 1000 euro e fa lo stesso uhm quando tocco il braccio ciò perso un po di tempo e poi me ne sono strafregato, verifica la messa a terra del tuo impianto, alcune parti del telaio e le parti metalliche andrebbero collegate alla presa di terra, oppure puoi provare a collegare un filino di massa sul braccio, (il perno di snodo che tiene tutto il braccio con vite e dado esagonale raggiungibile da sotto) e collegalo poi ad una vite dell case dell'ampli nella parte posteriore, certo altra trappola elettronica è il pre phono integrato, da strappare via non appena collegherai il pre phono a valvole yaquin...che sarebbe un pochino ibrido a dire il vero perchè ha un transistor (D669AC) sullo stadio di uscita che aiuta un po l'amplificazione e per tanto fortemente controreazionato e facente uso , ovviamente di una riaa attiva, un pre hiend a valvole dovrebbe seguire la filosofia minimalista del minor percorso del segnale che deve necessariamente incontrare meno componenti possibili sia essi attivi che passivi, aggiungici che le valvole utilizzate sono le 12AX7/ecc83, famosissime, tu sei un musicista e saprai che non esiste un marshall-fender-ampeg eccetera che non le abbia montate, proprio per il feeling che hanno con i pickup si a magnete mobile che fisso, tutto ciò non è assolutamente da considerare audiophile ma come per l'uhm del mio giradischi io me ne fregherei altamente,  queste caratteristiche intrinseche, diciamo, inerenti i valvolari e bene che tu le sappia prima che il sapientone di turno ti faccia girare le balle per la saccenza non richiesta, quindi secondo me in soldoni hai fatto bene a spendere la giusta cifra che avevi a disposizione,  e a scegliere componenti assolutamente rivendibili per eventuali miglioramenti futuri, c'è sempre tempo, ciao e buona musica
Rispondi

#3
Innanzi tutto ti faccio i complimenti per il tuo grado di conoscenza dettagliata dei prodotti ! Sono basito in senso positivo!

Le scelte dei prodotti da te descritti sono stati ben ponderati
E mi sono documentato nel mio piccolo.

So che non sono il massimo, ma sono il massimo che si poteva acquistare con quella cifra. E devo dire a parte quel fastidio suona discretamente bene . Vediamo come sarà l'ascolto con il pre

Mi hai un po rasserenato su vari aspetti ed Eseguiró sicuramente le migliorie da te suggerite se riesco nel weekend.
Dovró collegare a massa come da te desctitto anche il pre esterno?

Non ho capito se era una battuta ho meno : intendi che dovrei rimuovere fisicamente il pre interno? O intendevi di eliminarlo nel senso di non usarlo Smile

Per quanto riguarda la massa sono perplesso su una cosa descitta sul manuale:
posto la pagina del manuale perchè cè un incongruenza tra il cavo rca datomi in dotazione e lo schema presente nel manuale.
ovvero nel manuale sembra previsto un collegamento a massa ma non capisco come sia possibile realizzarlo...

se vedi lo schema allegato e la specifica sotto del manuale fa vedere la massa collegata, al mixer/amplificatore
ma in realtà il cavo rca datomi in dotazione e privo del cavetto di massa
tra l'altro non trovo in commercio un cavo del genere. 
cosa ne pensi?

Non riesco ad allegare metto il link della pg 18 e 20

https://www.manualslib.com/manual/849583...=18#manual 

https://www.manualslib.com/manual/849583...=20#manual
Rispondi

#4
il collegamento della massa va visto caso per caso, a volte serve a volte no, dipende dalle elettroniche, strappare via il pre phono interno era ovviamente in senso lato, una volta che hai collegato l'altro pre magari lo dimentichi sperando che suoni meglio. il cavetto dello schema te lo devi fare tu, non so quanta manualità tu abbia, ma devi verificare innanzitutto che le masse dal giradischi siano connesse insieme, quasi sempre si, poi devi aprire un connettore e saldare sul negativo un pezzetto di filo, da 1mm lungo massimo 20 cm, terminato a forcellina oppure a filo spellato twistato e stagnato che collegherai alla vite dentata dell'amplificatore se è presente oppure ad una vite del telaio, se l'rca non p apribile perchè di tipo stampato allora o spelli parzialmente il cavo schermato fino a scoprire la calza di massa e li colleghi il pezzeto di filo, oppure saldi una coppia di rca nuovi, magari più buoni di quelli che danno in dotazione ovviamente eliminando i vecchi, però prima di fare tutto questo aspetta il nuovo pre, magari risolvi con la massa tra nuovo pre e ampli visto che il phono che ha preso ha il collegamento di massa e forse riesce a chiudere il loop collegandosi all'amplificatore...ma anche no, quindi a visto caso per caso, c'è gente che ha in casa un clearaudio, che costa come una bmw, è sta sbroccando quindi niente pippe e più musica, questo è il vero motto dell'appassionato, secondo me, certo se il sistema fa casino si corre ai ripari ma impipparsi perchè sento dalle casse ogni tanto il ticchettio dell'attacco del frigo senza dimenticare che in quel preciso momento il SIGNOR FRIGO sta facendo egregiamente il suo lavoro, rinfrescarmi la BIRRA Big Grin Big Grin Big Grin buona musica
Rispondi

#5
ok perfetto !!
rimando a tutto quando mi arriverà il pre, lo sto aspetattando con ansia!!

vorrei solo essere preparato ad ogni evenienza o comunque avere un infarinatura generale per capire in che direzione muovermi nel caso avessi problemi, poi sinceramente non è così fastidioso il ronzio che fa quando tocco il braccetto , ma la mia preoccupazione è che con il pre esterno possa peggiorare la situazione e quindi capire come porre rimedio ... ma se rimane questo il problema tutto sommato è sopportabile come dici giustamente anche tu!

mi chiariresti alcuni punti che non ho ben compreso nel caso dovrei rivedere le masse?

(09-03-2018, 17:15 )giulio63 Ha scritto: ma devi verificare innanzitutto che le masse dal giradischi siano connesse insieme, quasi sempre si,
dato che ho già verificato con il tester che il braccetto è isolato rispetto ai connettori rca.
in questa verifica mi consigli di mettere a massa anche il braccetto dall'interno?
visto lo schema mi vuoi dire che le masse sono collegate al negativo di uno dei due canali rca? ma si sono dimentaicati di mettere a massa anche il braccetto?

(09-03-2018, 17:15 )giulio63 Ha scritto: però prima di fare tutto questo aspetta il nuovo pre, magari risolvi con la massa tra nuovo pre e ampli visto che il phono che ha preso ha il collegamento di massa e forse riesce a chiudere il loop collegandosi all'amplificatore
ok ma anche l'amplificatore non ha la vite di massa e la sua presa di alimentazione non mi sembra abbia neanche la messa a terra.
quindi dovrei fare arrivare la messa a terra del mio impianto di casa alla carcassa dell' amplificatore, e la massa del pre anche lui alla carcassa dell'amplificatore? ho capito bene?
cioè il concetto è che la massa di deve scaricare da qualche parte e non rimanere in quello che definisci loop?

perdonami ma sono proprio ignorante.

domanda personale di dove sei ? hai un negozio? .... perche vista la tua preparazione tecnica mi farebbe molto piacere conoscerti sei un pozzo di conoscenza oltre che simpatico.
Rispondi

#6
allora, l'amplificatore DEVE aver il cavo di terra collegato al case, quello gialloverde per capirci, deve perchè altrimenti non potrebbe essere commercializzato in nessun paese dell'unione europea, quindi anche se ha il cavo di rete che entra nel retro del contenitore, dentro è sicuramente collegato al telaio, la spina è a tre poli quindi, per quanto riguarda il collegamento a massa del braccetto, non tutti i giradischi adottano questa soluzione, però danno la possibilità di decidere se farlo o no, appunto fornendo un spinotto, una vite, un qualunque metodo di collegamento, è una massa, quindi non servono cavetti o connettori particolari, io personalmente se dovessi modificare un giradischi prenderei direttamente il segnale della testina e lo porterei all'ingresso del pre phono, come la maggior parte dei giradischi di un certo livello, il tuo purtroppo all'interno ha un sacco di cose, il convertitore usb, il pre phono, i controlli motore...tra loro fanno a cazzotti per forza, quindi portare all'esterno la massa (elettrica) del braccio può rivelarsi utile, se l'amplificatore non ha una massa telaio  o meglio non ha una connessione alla massa telaio basta svitare un pochino una vite del telaio stesso, infilarci la forcellina o il cavo spellato stringere la vite e ciccia a tutti, prima di svitare una qualsiasi vite, fai la prova punto per punto senza toccare con le mani, non tutti i punti sono ottimali, la massa telaio fa così non mi chiedere perchè sennò non ne usciamo vivi. per quanto riguarda l'ultima domanda io sono di Roma, e non ho un negozio ma un laboratorio personale di elettronica nella casa in campagna appena fuori Roma dove passo la maggior parte del mio tempo, in campagna c'è molto da fare, da una decina di anni mi occupo solo ed esclusivamente di amplificazioni e preamplificazioni valvolari e a stato solido per chitarra  e basso elettrico, quindi testate e combo in genere, non disdegno però ogni tanto una cassa per questo o quello strumento e qualche sistema monitor soprattutto per tastiere, sint, ed elettronica in genere, ora sono impegnato a sistemare la saletta dei miei nipoti, una bassista l'altro chitarrista, nuovo mixer nuove casse nuovi effetti...un casino insomma,  per una vita ho riparato di tutto, ho mollato quando hanno iniziato a esagerare con in watt in auto perchè finchè si utilizzavano amplificazoini di qualità er molto più facile da ripristinare i guasti, poi sono arrivati i commerciali da 4 soldi..4, i dsp, la classe D e allora ciao a tutti, meglio le valvole, quello erano e quello sono e soprattutto quello saranno, tornando al vinile, ho appena acquistato un ARISTON Q DEK usato in ottime condizioni, poi posterò delle foto, aggiudicatomi ad una ottantina di euro ovviamente dall'inghilterra perchè in italia non si trova a meno di 150....non è che non ne abbia di giradischi ma era da un po che volevo provare un belt drive inglese minimalista, ma basta spendere soldi in elettroniche, compriamo i dischi...consiglio l'ultimo dei "DE LA MUERTE"  venganza, metal prog registrato da paura, (il frontman del gruppo è un mio collega di lavoro) Big Grin Big Grin  buona musica
Rispondi

#7
Ti sembrerà assurdo ma l'amplificatore non ha la messa a terra. Spina solo con fase e neutro. Perfetto! 
O spero che  il pre che mi deve arrivare ce l'abbia oppure rimango fregato.
Rispondi

#8
Il pre valvolare sicuro che ce l'ha perche nel retro ha la spiana IEC a tre poli, l'ampli potrebbe non averla se ha il doppio isolamento indicato col simbolo di un quadrato dentro un altro ma se ha la spina schuko, quella tonda allora ce l'ha perché anche se ha due polila spina ha le lamelle di terra sul corpo della spina stessa, non ha la vite di massa perché si USA solo su ampli con ingresso phono ed il tuo modello non ce l'ha...
A meno che tu non lo abbia comprato dai cinesi...in tal caso va effettuata subito una messa a terra dell'oggetto dato che sicuramente dichiarerà un consumo di almeno 500 watt, e non sono bruscolini, ciao facci sapere
Rispondi

#9
col tester verifica che la massa dell' ingresso morsetto antenna corrisponda alla massa telaio, se è così sei a posto
Rispondi

#10
(10-03-2018, 17:35 )giulio63 Ha scritto: col tester verifica che la massa dell' ingresso morsetto antenna corrisponda alla massa telaio, se è così sei a posto

ciao!
non ti ho risposto prima perche ho fatto due giorni a letto
ieri se ho controllato,
allora l'amplificatore l'ho comprato da un negoziante italiano qui nel mio paese non mi ricordo quanti hanni fà credo circa 5 anni fa.
è presente il simbolo doppio isolamento (due quadrati) 
la presa è una schuko a due poli e senza linguette di terra

prova con tester:
la massa dell'antenna FM da continuità con un paio di viti sul retro
entrambi i connettori dell'antenna AM hanno continuità con le stesse viti, anche se solo su uno dei due connettori attraverso un simbolo dice di collegarlo a terra.
tutti i negativi RCA hanno continiuità con le stesse viti.

dunque per quanto riguarda l'onkio mi resta di portare la massa del pre a queste viti dell'ampli, dato che il pre ha la messa a terra.
ma non so se il negativo dell' rca in ingresso sul pre è a massa, se non lo fosse devo sdoppiare il negativo di un canale del RCA in ingresso del pre? giusto? 


grazie.
Rispondi



Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  problema impianto di casa vipeppebo 15 1.920 18-07-2022, 23:57
Ultimo messaggio: Gaia1956
  Problema Subwoofer mordaunt short 907 attivo Cristiande 1 23 25-05-2022, 03:49
Ultimo messaggio: megane
  Consigli acquisto amplificatore e casse per giradischi, tv e musica liquida mikelegnr 1 451 22-09-2021, 22:37
Ultimo messaggio: Agapito Malteni
  Yamaha NS F-700: Misterioso Problema ai Tweeter isbevi 3 415 05-08-2021, 22:08
Ultimo messaggio: Agapito Malteni
  problema jbl sub 125 supercodiman 2 1.482 25-05-2021, 19:20
Ultimo messaggio: waterballoon2

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Powered by MyBB, © 2002-2022 iAndrew & Melroy van den Berg.