Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Peugeot 308: migliorare impianto originale mantenendo la RD4? Oppure la cambio?!
#1
Shocked 
Ciao a tutti ragazzi!

Considerando allora che non vorrei togliere la rd4 dalla mia Peugeot 308 in virtù di tutte le funzioni che mi offre (computer di bordo, bluethoot, usb, informazioni nel display, comandi al volante...) vorrei sapere quale strada seguire.
Leggo di molte opportunità (ampli con ingresso High-Level, interfaccia per ricavare un'uscita pre, booster audio...), ma quali pregi e difetti portano tutte queste soluzioni? Quale la soluzioni migliore?
Infine mi pare giusto e doveroso chiarire che non cerco un impianto per effettuare gare, anche perchè con la rd4 andrei poco lontano, ma solo qualcosa che mi faccia sentire decentemente la musica lasciandomi la bauliera completamente sgombera (quindi ampli sotto il sedile, un sub sotto l'altro sedile ed eventualmente un altro occultato da qualche parte, magari come sempre nella ruota di scorta) e dandomi un suono un po' rotondo e con alti non da radiolina della domenica.

Quindi ovviamente sto valutando la sostituzione degli altoparlanti originali (di cui ho letto molto bene dei morel tempo cercando notizie sugli hertz hsk. A proposito: considerando che non ho intenzione, od almeno non ora, di insonorizzare le portiere in virtù delle cifre necessarie, mi chiedevo se e quanto abbia senso salire di prestazioni\prezzo nella scelta degli altoparlanti), l'inserimento di un amplificatore da alloggiare sotto il sedile con cui comandare gli altoparlanti ( o solo il FA, vediamo) e l'eventuale sub da installare sotto il sedile del passeggero o nella ruota di scorta.

Detto ciò, così mi consigliate?
Grazie mille gente!
Rispondi

#2
Se vuoi mantenere la radio di serie l'unica strada da seguire è un DSP esterno tipo Audison BIT TEN D oppure HELIX DSP, che ti da la possibilità di entrare con ingresso alto livello Wink e da li ti puoi sbizzarrire Big Grin
Rispondi

#3
E preferibili una tale soluzione oppure l'utilizzo di una interfaccia phonocar che ricava dai cavi diretti agli altoparlanti una uscita RCA?!
Rispondi

#4
Provo a riportare in auge questa discussione.

Già da qualche mese posseggo la mia 308, ma tra fermi in officina e sorella neo-patentata, fino a pochi giorni fa ho potuto utilizzarla solo sporadicamente. In questo frangente di tempo sono però stato ampliamente ricompensato (se non fosse che consuma un botto per chi come me voleva prendere una macchina a metano...) avendo a mia disposizione una jeep compass limited: veramente bella!
In questa ultima settimana ho avuto la possibilità di utilizzare quotidianamente sulla mia 308 ed è stato così che mi è parsa palese subito una cosa: come l'impianto audio originale della jeep sia ampliamente superiore al mio atroce sistema peugeot addirittura corredato da kit casse aftermarket Morel Tempo.
Temo che non ci farò mai l'abitudine: purtroppo è veramente scadente sia nella qualità audio che nella gestione di supporti usb di grandi dimensioni...

Spinto da questo dilemma, oggi mi sono cimentato nella lettura di qualche forum e nel girovagare su internet e mi sono imbattuto in una autoradio che stuzzica le mie voglie anche in virtù del prezzo accessibile (sopratutto se confrontato con i prezzi che ricordo non più di 5 anni fa): JVC KD-R90BTE [undefined=undefined]http://www.jvcitalia.it/product.php?id=KD-R90BTE[/undefined] in vendita a 160 spedita su amazon!
Autoradio peraltro che, a giudicare da questo video
[undefined=undefined]http://www.youtube.com/watch?v=c4e6skF05Vw[/undefined], dovrebbe integrarsi bene con la illuminazione Peugeot.

Ecco allora che decido di telefonare alla brotesi per avere informazioni sulle loro interfacce e mi viene essenzialmente detto che con una spesa di 90 euro totali mi viene spedito un'interfaccia che permette di non perdere i comandi al volante e di comandare la mia autoradio con i comandi al volante originali (80 euro) e un amplificatore per antenna (10 euro) poichè la rd4 ne possiede uno integrato. Chiedo infine se esiste un modo per avere a display le informazioni della radio e mi viene detto che per la modica cifra di 110 euro è possibile non perdere queste informazioni, a patto che la nuova autoradio abbia la funzione integrata di display out.
Chiedo infine, essendo la "mia" JVC provvista di bluethoot, come sarebbe cambiata la gestione delle chiamate e l'integrazione del nuovo sistema, ed un po' titubante il ragazzo con cui ho parlato mi dice che potrebbero crearsi dei conflitti all'interno della vettura dato che il modulo bluethoot non è integrato nella radio. Pertanto andrebbe fatto disattivare dalla officina peugeot il modulo originale a vantaggio di quello JVC. Per la gestione delle chiamate infine utilizzeremmo una porta aux, ma a quanto capito alla ricezione della chiamata, a suo dire, non avrei la commutazione automatica della radio dalla funzione riproduzione alla funzione telefono.

Cosa ne pensate? Credete che ci sia altro da sapere?! Credete che sia stato informato a dovere?

Grazie mille
Rispondi

#5
Ragazzi, nessuno? Ho forse scritto in una sezione non idonea?


Ieri ho dedicato una mezz'oretta a provare a migliorare l'audio della radio lavorando sui vari settaggi. Ho concluso che la scelta migliore, almeno per i miei gusti, sia sparare in alto gli alti ed abbassare un po' i bassi (6/7) attivando però il loudness. Il loudness migliorà un po' la corposità del suono, ma in alcuni casi interviene in un modo da farmi venire voglia di parcheggiare l'auto ed andare a piedi. Infatti cosa gli dirà la testa quando enfatizza la voce di adele quando va in basso in "someone like you"?! Mah. Roba da matti....
Rispondi

#6
Oggi sono passato dal mio installatore per farci una bella chiaccherata.

Mantenendo la radio originale le opzioni possibili sono due, che ordinerò in funzione della resa sonora ottenibile:
- montare un oggettino che tramite i cavi che portano il segnale ai diffusori riesce ad ottenere due coppie di PRE con uscita da 2 a 5 V(tipo audison sli4)
- montare un processore, nello specifico audison bit ten (ma ne esistono anche di meglio), che lavora il segnale che la radio manda ai diffusori ricavandone un segnale preamplificato.
In entrambi i casi abbiamo ovviamente parlato di installare un amplificatore ed in futuro un sub, il tutto occultato in modo da non fare cose invasive.
A detta sua la situazione con queste modifiche migliora di molto, ma altrettanto onestamente mi ha detto che se andiamo a collegare una sorgente di buona qualità al posto della sola RD4, questa si mangia in un sol boccone la nostra radio con audison sli4 ed annesso ampli collegato. Mi ha anche rivelato di aver già fatto un lavoro analogo su una 208, dove l'ipotesi di sostituire la sorgente è ancorpiù impensabile vista la funzione che lo schermo touch ha nella vettura, e che il risultato ottenuto non è poi così male. Adesso questo ragazzo sta pensando di prendersi un bit ten per migliorare ulteriormente il lavoro fin qui fatto.

Infine mi ha detto che tirare fuori le uscite pre dalla rd4 è secondo lui impensabile e che volendo cambiare sorgente il wip bluetooth non sarebbe più utilizzabile, ma che non sarebbe affatto problematico sostituire il microfono attuale con quello della futura sorgente dotata di tecnologia BT.

Sinceramente sono un po' indeciso. In fin dei conti i due lavori verrebbero a costare più o meno uguale dato che l'amplificatore va comprato in entrambi i casi, sostituendo la radio e comprando l'interfaccia avrei una spesa di circa 200 euro, più o meno quanto acquistando l'audison bit ten. Anche dal punto di vista della manodopera siamo abbastanza sul solito livello: acquistando l'autoradio ho più lavoro per togliere il wip bt e sostituire il microfono, mentre con l'audison avrei l'onere di dover piazzare e settare questo componente oltre che l'amplificatore. Il problema è che non so capire se il risultato ottenibile con la RD4 possa valere la spesa.
Rispondi

#7
Allora se vuoi spremere al massimo la sorgente originale, come prodotto mi orienterei verso un DSP amplificato Wink questo:

MACTH PP52DSP
Questo è quello che si dice su di lui:

L'azienda Audiotec Fischer, produttrice di Brax, Helix e Match, presenta una nuova gamma di processori-amplificatori targati Match che amplia e migliora la linea Plug & Play di Helix. Il PP 52DSP nasce per dare risposta a tutti gli appassionati di musica in auto che non vogliono, o non possono, sostituire la sorgente originale e/o modificare gli interni della propria vettura per poter accogliere un sofisticato impianto hi-fi ma hanno comunque il desiderio di non rinunciare ad una corretta e godibile riproduzione sonora, caratterizzata da una scena sonora veritiera ed una timbrica coerente.

Il PP 52DSP possiede 4 canali da 35 Watt RMS su 4 ohm oppure 50 Watt RMS su 2 ohm dedicati a pilotare gli altoparlanti dei fronti anteriore e posteriore. Altri 4 finali di potenza erogano complessivamente 160 Watt RMS se collegati ai subwoofers dedicati Match .

Su tutti i canali opera un potente DSP a 56 bit, il quale opera un totale controllo dei parametri di filtraggio attivo, equalizzazione ed allineamento temporale. Le regolazioni possono essere effettuate collegando un computer attraverso la presa USB e grazie al programma PC-Tool sarà possibile operare finemente su tutti gli aspetti della taratura. E' presente anche uno slot per microSD dove si potranno inserire dei profili di taratura specifici per la propria vettura.

In aggiunta ai 5 canali amplificati questo amplificatore-processore offre anche una uscita pre, liberamente configurabile attraverso il software di gestione, terminata con una coppia di RCA ed elettricamente isolati da massa per prevenire qualsiasi "ground loop".

Il comando remoto URC2A (opzionale) è configurabile tramite il PC-Tool e si potrà ad esempio controllare con i potenziometri il livello master, il livello del subwoofer o dell'ingresso Aux e naturalmente assegnare una funzione a piacere allo switch.

Sarà presto disponibile anche un'interfaccia bluetooth da abbinare ad un software per smartphone.

Una qualche immagine del software del DSP Big Grin

   

Per i meno esperti basta cliccare sull'immagine per ingrandirla ^____________^
Rispondi

#8
Innanzitutto grazie mille per la tua risposta: finalmente una!! Grazie sia per il contributo dato a questa discussione sia per il tuo avatar che ti farà sempre essere il benvenuto qui. Tongue

Veniamo a noi!
Non conoscevo quel MACTH PP52DSP, ma avevo già letto qualcosa sull'Helix dsp che pare essere un gradino sopra al "mio" audison.
Devo ammettere che ciò che tu proponi è effettivamente interessante per molti motivi (amplificatore integrato il cui pro dovrebbe essere un passaggio in meno e quindi minor perdita di qualità a patto che i collegamenti interni siano fatti a dovere, 56 bit!!!, , BT...), ma purtroppo ha un paio di difetti per i miei gusti:
- non amo molto gli apparecchi "all in one" perchè rendono, a mio avviso, il sistema meno modellabile alle esigenze e, perchè no, ai gusti del fruitore. Considera che a casa ho l'amplificatore per le cuffie, sintoamplificatore che uso solo per le codifiche dato che per alimentare i diffusori uso 2 finali 4 ch...Insomma, reso l'idea?!
- costa giusto un po' più delle mie disponibilità, considerando anche che amo pescare le mie componenti nel mercatino dell'usato, ovviamente se a condizioni idonee.

Purtroppo, sia questo MACTH PP52DSP che i cugini HELIX sono sicuramente ottimi prodotti, ma meno diffusi o per lo meno commerciati nel mercato di seconda mano e, se si trovano, vengono giustamente proposti a prezzi relativamente alti.

Infine, detto fra noi, secondo me usare questo ben di dio per una radio misera come la mia RD4 (wip sound) che suona quasi sempre gli mp3, anche se di buona qualità, sarebbe come mettere le perle ai porci...
Ritengo inutile, o almeno lo è per me che non passo le giornate in auto e che non ho un auto di un certo calibro insonorizzata ed assemblata a dovere, avere un sistema in macchina da migliaia di euro che ti faccia apprezzare la minima sfumatura di quell'arco in sottofondo quando con la mia peugeot prendendo una buca od andando sopra i 100 km/h quasi non sento nemmeno chi mi sta seduto accanto...
Pertanto non sto a portarmi dietro i flac, ma solo semplici mp3 ben campionati. Anche per questo la scelta di non investire troppo per lo stereo in auto. Preferisco piuttosto prendermi quel giradischi che tanto mi perseguita......Rolleyes
Rispondi

#9
Cmq, in attesa di altre opinioni, comunico che sto guardando nei vari siti di compravendita alla ricerca di un bit ten\ten D e di un amplificatore da installare sotto il sedile per la mia peugeot 308.
Per quanto riguarda l'amplificatore, non vorrei spendere molto, ma visto che il mio vecchio phonocar non è considerato molto bene, allora avrei adocchiato, a poco prezzo, sia coral xa 408 che hertz ep4.

Critiche (dubito ne mancheranno), commenti, consigli o quant'altro sono ben accetti. Ovviamente visto la modesta entità del progetto, voglio spendere il meno possibile, ma spendere una volta sola.

Aggiungo inoltre che in futuro penso prevederò l'installazione di un sub amplificato o da amplificare o sotto il sedile passeggero o in bauliera, nella ruota di scorta, dove purtroppo non ho il doppio fondo.

Grazie a tutti!
Rispondi

#10
Vedo che il numero di accessi qui dentro aumentano, ma al contempo le risposte rimangono sempre le stesse...Confused
Vabbè, aggiorniamo ugualmente i progressi fatti oggi.

In attesa di ulteriori feedback su audison bit ten (a proposito: ovviamente se riesco a trovare un ten D, tanto meglio no?!) o ancora meglio la proposta di alternative migliori senza aumentare sensibilmente i costi, oggi mi sono misurato lo spazio sotto al sedile della mia 308. Tra le guide dei due sedili lo spazio a disposizione è di circa 40 cm, quindi direi proprio che non sia il caso di prendere amplificatori più larghi di 35/36 cm (36 forse siamo anche oltre al limite).
Ciò implica irrimediabilmente una cosa: il coral xa 408 non fa per me e dovrei eventualmente ripiegare sul 405. Mentre l'hertz EP4, a fronte dei suoi 350 mm, dovrebbe stare, seppur al limite. Constatato ciò, oggi mi sono guardato i mercatini dell'usato della mia zona ed ho trovato un oggetto forse interessante (forse si o forse no?!) per le mie esigenze: soundstream lw 4.480...
Ho dato un occhio anche agli steg, nello specifico 75.4, ma un po' per il timore dell'assenza dell'assistenza ed un po' perchè se non sbaglio le regolazioni sulle frequenze vengono tramite fusibile anziche tramite "interruttore" (o almeno così mi hanno detto), sarei un po' titubante su questi apparecchi.

Infine devo dire che l'idea del 4 canali era nata per amplificare fronte anteriore e posteriore, ma forse credo che otterrei risultati migliori bi-amplificando il fronte anteriore e giocando sui tagli di frequenze da mandari ai woofer e tweeter tramite processore.
Che ne pensate?!

Forse per fare un analisi più precisa occorre che vi dica il mio genere di musica preferita. Beh, sinceramente non amo solo un genere e vado molto a periodi. Alterno periodi un cui gli AC\DC la fanno da padrona ad altri in cui vengo rapito da raphael gualazzi. Ultimamente sono passato dall'ascoltare "Random Access Memories" dei Daft Punk (album bellissimo anche se non propriamente nelle mie corde come genere musicale. Registrazione qualitativamente sublime!!) a "Lightning Bolt" dei Pearl Jam, altra piacevole scoperta. Non dimentichiamoci poi i soliti noti: Negrita, Ligabue, Vasco, Jovanotti, 883&Max Pezzali... Dalla, Battisti, De Gregori, qualche cosa della Nannini, Pausini, Mannoia, Red Hot Chili Peppers, i Queen!!...
Rispondi



Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Migliorare impianto Fiat doblò giuseppel 2 950 17-03-2022, 17:35
Ultimo messaggio: Agapito Malteni
  upgrade impianto su bmw 320d e90 berlina bravo1 23 14.161 26-05-2021, 11:32
Ultimo messaggio: waterballoon2
  impianto su mazda rx8 slow 16 4.896 26-05-2021, 05:12
Ultimo messaggio: waterballoon2
  Help Me! Impianto Jeep Compass leonedocile 6 2.661 25-05-2021, 20:28
Ultimo messaggio: waterballoon2
  Impianto su Fiat Panda 2003 carlo_wolf 2 1.320 25-05-2021, 18:37
Ultimo messaggio: waterballoon2

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Powered by MyBB, © 2002-2022 iAndrew & Melroy van den Berg.