Valutazione discussione:
  • 6 voto(i) - 4.83 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
BUTIFLEX E BRAX -piccoli consigli per l'uso-
#1
poichè ricevo molte mail per richieste su come, dove, e perchè utilizzare questi due materiali per insonorizzare i portelli, posto un paio di foto con relativa didascalia.




Immagine:
[Immagine: 2007922194433_materiali.JPG]
186,43 KB


i materiali da utilizzare:

ovviamente il butyflex e la pasta brax; un pennello piatto non troppo grande, una spatola, un rullino per stendere energicamente il buty, un taglierino, un panno e una spugna umida, e un paio di guanti in lattice.




dopo aver pulito bene l'intera superficie interna delle lamiere, con la spugna e il panno, ritagliate con il taglierino dei quadrati di butyflex di circa 25x25 cm. o anche meno, a secondo delle zone d'applicazione.

aiutatevi con il rullino, pressando energicamente, a stendere il buty, avendo cura di pressare parecchio lungo i bordi. trattate la portiera fin quando avrete raggiunto una notevole "sordità" delle lamiere (è sufficiente picchiettare la portiera all'esterno con le nocche, per rendersene conto).

nella zona del/degli ap, sovrapponetene anche 3 strati.


una volta steso il buty, applicate con due dita (usate i guanti..), la pasta brax sulle superfici raggiungibili con le mani, come se doveste spalmare della crema solare. oppure utilizzate un buon pennello piatto, avendo l'accortezza di rendere uniformela stesura.

negli angoli, aiutatevi con il pennello.







il risultato finale, dopo la seconda mano di pasta, dev'essere questo:






Immagine:
[Immagine: 200792220535_buty%20brax.JPG]
180,26 KB


Immagine:
[Immagine: 2007922195755_DSC03524.JPG]
195,02 KB


a questo punto, potete ritagliare i segmenti di butyflex necessari a chiudere tutti i fori di sevizio del portello. per evitare che il buty stesso appiccichi (con conseguenze disastrose) sui leveraggi, sulle stecche delle aperture, o dovunque non lo si desideri, rimuovete solo una parte dellla pellicola posteriore, corrispondente ai bordi ddella lamiera sul quale andrà ad incollare.

per fare ciò potete utilizzare il taglierino.

un portello completato, si presente così:



Immagine:
[Immagine: 200792220052_DSC03525.JPG]
114,53 KB


Quindi, ricapitoliamo (per qualcuno che capisce fischi per fiaschi... ([:246][:246])

- Pulire benissimo le superifici da trattare;

- ritagliare e apppicare il buty su tutto l'interno porta, e aumentare lo spessore in corrispondenza del wf.

- pressare bene il buty con un rullino o altro arnese utile alla bisogna.

- ad applicazione ultimata, spalmare la prima mano di pasta.

- a prima mano ben asciutta, stendere la seconda e ultima mano (se poi volete metterne ancora, meglio per voi, ma non lamentatevi poi del costo d'opera).

- infine ritagliare e apllicare i fogli di buty che chiuderanno i fori di servizio, sulla lamiera a contatto con la cartella.



buon lavoro!


Rispondi

#2
Ottimo lavoro Max. Discussione in rilievo
Rispondi

#3
Citazione:
Messaggio inserito da suono2

Ottimo lavoro Max. Discussione in rilievo



ma è unalternativa al bugnato o aggiunsione?
Rispondi

#4
Citazione:
Messaggio inserito da suono2

Ottimo lavoro Max. Discussione in rilievo



Grazie, capo.

compatibilmente con il tempo, cercherò di postare discussioni, corredate da foto, utili a tanti piccola lavori che, se fatti bene, nulla hanno da invidiare alle realizzazioni dei professionisti.

Rispondi

#5
Citazione:
Messaggio inserito da Hekos

Citazione:
Messaggio inserito da suono2

Ottimo lavoro Max. Discussione in rilievo



ma è unalternativa al bugnato o aggiunsione?



non è nè un'alternativa, ne una aggiunta.

il bugnato NON si usa dentro le portiere, per due motivi:

- non irridigisce le lamiere;

- si inzupperebbe di acqua ad ogni pioggia o lavaggio, con conseguenze nefaste.

E' semmai, attualmente, il miglior sistema di insonorizzazione possibile, considerando anche i costi accessibili.

un lavoro del genere lo si fa con meno di 200 euro.

ciao.
Rispondi

#6
fantastica spiegazione max!!! [Big Grin]

allora ricapitolando prima si passa due mani di pasta , anche all'interno dello sportello, poi ci si mette i fogli! è cosi?
Rispondi

#7
Citazione:
Messaggio inserito da Forno

fantastica spiegazione max!!! [Big Grin]

allora ricapitolando prima si passa due mani di pasta , anche all'interno dello sportello, poi ci si mette i fogli! è cosi?



ci avrei giurato...

[V][V]

ti strappo le gengive, appena ti incontro!!!! ][:245][:245][:245]


e sì che credo di averlo scritto chiaro, no?

Citazione:
una volta steso il buty, applicate con due dita (usate i guanti..) la pasta brax sulle superfici raggiungibili con le mani, come se doveste spalmare della crema solare...



Cmq per evitare altre domande come quella di Fornetto, lo riscrivo ancora più chiaramente, và...[xx(]
Rispondi

#8
[:I][:I] ghghg! ormai ti faccio arrabbiare per bene! la pasta va data anche all'interno dello sportello (cioè la parte che starà vicino al magnete del woofer)?
Rispondi

#9
Citazione:
Messaggio inserito da Forno

[:I][:I] ghghg! ormai ti faccio arrabbiare per bene! la pasta va data anche all'interno dello sportello (cioè la parte che starà vicino al magnete del woofer)?




non ti rispondo più....[}Smile]

Rispondi

#10
[:211]
Rispondi



Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  piccoli grandi consigli "CABLAGGI TUTTA SICUREZZA" Forno 50 40.843 09-01-2019, 06:53
Ultimo messaggio: Maverix
  stp gold oppure buty+brax Paino101989 4 3.288 14-06-2013, 20:09
Ultimo messaggio: Paino101989
  pasta brax e butyflex frik 1 2.540 14-12-2010, 07:19
Ultimo messaggio: Hertz89
  consigli su tasche lancia y luchetto 9 9.115 16-10-2009, 17:56
Ultimo messaggio: simotdi

Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)

Powered by MyBB, © 2002-2023 iAndrew & Melroy van den Berg.